Giulio Ottolia

Giulio Ottolia è stato un personaggio davvero unico dell'atletica ligure ed italiana. Era un vero appassionato della regina degli sport di cui prediligeva le corse veloci essendone stato personalmente un protagonista in gioventù e diventato in seguito un eccellente allenatore.

Noi che abbiamo avuto il privilegio ed il piacere di collaborare con lui come atleti o come dirigenti ne abbiamo apprezzato la competenza tecnica, la cultura sportiva, la passione e le doti umane davvero non comuni.

Al campo Fontanassa di Savona, suo vero e proprio regno, ci intratteneva con i suoi allenamenti innovativi sempre finalizzati a scoprire come far migliorare un atleta, come spingerlo verso la propria eccellenza, grande o piccola che fosse, oppure per recuperarlo dopo un infortunio o per aiutarlo a superare una propria difficoltà o limite. Celebri erano le sue macchine per il potenziamento muscolare o la riabilitazione che inventava e realizzava artigianalmente riprogettando in continuazione nuove soluzioni od i suoi esercizi tecnici con l'ausilio delle corde per lo stretching o dei paracaduti per la resistenza alla velocità.

Si occupava di tutti gli atleti affidati alle sue cure senza distinzioni sia che fossero un campione olimpico o un amatore, una giovane promessa o un appassionato ed a nessuno negava i suoi consigli, le sue conoscenze e le sue osservazioni sempre acute perchè frutto di un intelligenza vivissima e di un animo inquieto e curioso. Molti di noi che lo hanno considerato un vero maestro gli devono anche il divertimento ed il piacere di una gioventu' spensierata trascorsa su un campo d'atletica a rincorrere le prime prove della vita.

 

Stefano Bosio 

Commenti: 0